Indirizzo: Via Roma, 16    

Casa cappella di Sant’Angelo

Nel rione Casalicchio, si erge la casa natale del Beato Angelo (1669-1739).

Negli anni trenta venne restaurata e trasformata in Cappela, inaugurata il 31 agosto 1942.

I progettisti furono il geometra Giulio Capalbo e l’architetto Nava.

All’interno, al centro della parete di fondo in muratura, una nicchia piana rettangolare contiene l’effige del Beato Angelo, modellata dal Maestro Vincenzo Pirillo di Acri; mentre i lavori lignei, del portale, dell’altare ecc., sono opera del Maestro Angelo Groccia (Vaglica).

All’interno è infissa una lapide, composta dal famoso latinista Francesco Sofia Alessio.

Torna all'inizio dei contenuti