Indirizzo: Via Roma, 16    

Chiesa San Domenico

Fondata nel 1524 dai monaci domenicani, fu edificato in origine in aperta campagna, nei pressi del fiume Calamo, in una condizione insediativa ottimale per questo genere di costruzione. Di forma quadrata, con il chiostro al centro, con un solo piano nell’ anno di costruzione e con un secondo costruito negli anni successivi. Fu dedicato a San Giovanni Battista, sostituito in seguito da San Domenico. Nel 1806 venne abbandonato dai frati e annesso alla proprietà comunale. Nel 1870 fu acquistato dalla famiglia Sprovieri, che apportò tali e tante modifiche che trasformarono l’edificio in un palazzo-fortezza, dotato di torri per opportune difese da possibili attacchi.

Torna all'inizio dei contenuti